31AGO

Cosa visitare a Fasano e dintorni

Soggiornare a Borgo Ritella significa avere la possibilità di conoscere luoghi magici, da quelli molto noti e gettonati a quelli lontani dai circuiti turistici.

Il territorio di Fasano è vasto e questo consente di poter apprezzare diversi ambienti. Del nostro splendido e premiato mare abbiamo già parlato, per questo ci concentreremo su altre attrattività.

ZooSafari

Se siete a Fasano per un viaggio in famiglia, lo ZooSafari di Fasano, il parco faunistico più grande in Italia e tra i più grandi d’Europa, merita un’intera giornata. Tanto tempo sarà dedicato al percorso didattico tra i grandi mammiferi grazie all’esperienza dei ranger, un giro nel circuito safari è consigliato per provare l’emozione adrenalinica a pochi passi da leoni e tigri. Inoltre, sarà piacevole per i bambini trascorrere del tempo anche nel Parco Divertimenti.

Parco Archeologico di Egnazia

Un viaggio nella storia della Puglia del XVI secolo a.C. Nel museo si possono ammirare numerosissimi reperti e immagini che raccontano la storia del sito. È entusiasmante la visita alla necropoli messapica, con tombe a fossa, a semicamera e monumentali tombe a camera affrescate di età ellenistica. Il tour prosegue con l’Acropoli, dove è possibile percepire l'organizzazione di una piccola città dell'età del bronzo. Sono ben riconoscibili i resti della originale via Traiana e un’area dedicata alle terme.

Museo della Casa alla Fasanese

Volete vedere come si viveva in passato a Fasano? Il centro storico presenta oggi numerosissimi esempi di casa alla fasanese, ristrutturati e vissuti, ma c’è una casa che è rimasta intatta nel tempo, dove è possibile scoprire come si viveva a Fasano a partire dalla fine del XVI secolo, in case edificate in tufo, con una perfetta razionalizzazione degli ambienti.

Parco Rupestre di Lama D’Antico

Si tratta di un insediamento rupestre, tra i più estesi in Puglia. All’interno di esso il tempo sembra quasi essersi fermato permettendo di cogliere i diversi aspetti della vita quotidiana nel Medioevo: le abitazioni, le grotte laboratorio, le stalle, gli spazi destinati alla produzione e alla conservazione dei prodotti, alimentari e artigianali. Il fulcro del villaggio è rappresentato dalla chiesa rupestre, sicuramente tra gli ambienti più affascinanti dell’intero insediamento. Nel villaggio, è possibile anche ammirare le chiese rupestri dedicate a San Giovanni e a San Lorenzo, le cui pareti sono impreziosite da affreschi. È consigliata la visita guidata per apprezzare l’insediamento.

Dopo aver respirato storia e natura, adesso potete anche rilassarvi con un aperitivo al mare, scegliendo tra Savelletri e Torre Canne, le due frazioni balneari di Fasano.

Vi aspettiamo a Borgo Ritella per farvi conoscere altri segreti del nostro stupendo territorio!

   
Contatti Prenotazioni